Modulistica

Bonus Idrico - Bonus Elettrico - Bonus Gas - DISAGIO ECONOMICO

Dal 1 gennaio 2021 scatta il riconoscimento automatico dei bonus sociali di riduzione sulla spesa sostenuta per le forniture di elettricità, gas naturale e acqua per le famiglie in stato di disagio economico ed è sufficiente compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), necessaria per la certificazione dell'ISEE, per ottenere lo sconto sulle bollette.

REQUISITI

Il cittadino/nucleo familiare deve risultare in condizione di disagio economico, ossia deve appartenere ad un nucleo familiare:

  • con indicatore ISEE non superiore a 9.530 euro;

oppure

  • con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro;

           oppure

  • titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza.

Limitatamente ai bonus sociali elettrico e gas il valore soglia dell'ISEE di accesso alle agevolazioni per l'anno 2023 è stato elevato a 15.000 euro dalla Legge 29 dicembre 2022 n. 197.

In aggiunta, uno dei componenti del nucleo familiare ISEE deve risultare intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o di gas naturale e/o idrica con tariffa per usi domestici attiva (o temporaneamente sospeso per morosità) o deve usufruire, in locali adibiti ad abitazioni a carattere familiare, di una fornitura condominiale (centralizzata) di gas naturale e/o idrica per uso civile e attiva.

Per chiarezza e trasparenza, il cliente avrà modo di verificare in bolletta l'applicazione del bonus, perché il venditore dovrà mettere in evidenza tale voce oppure contattare lo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente info.sportello@acquirenteunico.it - sportello.energia@pec.acquirenteunico.it 

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI: Sportello consumatore  Arera - bonus sociali oppure contattare lo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente agli indirizzi info.sportello@acquirenteunico.it - sportello.energia@pec.acquirenteunico.it o al numero verde 800.166.654