Comunicato del 14 novembre 2020 ore 20:30

Data di pubblicazione:
17 Novembre 2020
Comunicato del 14 novembre 2020 ore 20:30

Anche questa settimana ATS ha reso noto al sottoscritto i nuovi casi positivi: 21
Dall’inizio della pandemia ad oggi, sono dunque 114 i concittadini colpiti dal virus.
É salito a 5 il numero dei decessi che, dalla scorsa primavera, era fermo a 4.

La corsa del virus non si arresta.
Il numero di casi positivi é aumentato troppo e troppo velocemente.
È vero che Rudiano ha più cittadini rispetto ai comuni limitrofi, ma l’aumento dei contagi é stato esponenzialmente superiore in queste tre settimane.

Spiace constatare che alcuni cittadini circolino liberamente, incuranti che siamo in “zona rossa” e che si possa uscire solo per
âš’COMPROVATE ESIGENZE DI LAVORO
🩺 MOTIVI DI SALUTE
👌SITUAZIONI DI NECESSITÀ.

Il fatto che (quasi) tutte le attività economiche e commerciali siano consentite e aperte ci dà l’illusione di una normalità che non é tale.
La situazione non è normale, siamo in pandemia e NON SI PUÒ USCIRE a proprio piacimento.

La spesa quotidiana non deve diventare l’occasione per uscire a fare 4 passi ogni giorno e non deve nemmeno essere la “scusa” in caso di controlli.

Cercate di uscire da soli o, se lo fate in coppia, tenete sempre le distanze e le mascherine indossate correttamente coprenti naso e bocca.

La Polizia Locale, a fronte dell’indifferenza dimostrata in questi giorni da numerosi cittadini, terrà presidiato il territorio e, se sarà necessario, procederà con le sanzioni.

Questo periodo storico ci costringe a fare sacrifici, a cambiare drasticamente le nostre abitudini, a rinunciare ai rapporti sociali, isolandoci dal resto della comunità, dei familiari, degli amici. É dura, lo comprendo, ma cerchiamo di rispettare le norme, di rispettare la salute nostra e degli altri.
Sono le nostre azioni a fare la differenza, siamo responsabili e facciamola!

Il Sindaco
Alfredo Bonetti

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 09 Dicembre 2020