Comunicazione del 24 ottobre 2020 ore 20.45

Data:
25 Ottobre 2020

ATS ha comunicato al sottoscritto che, nel corso di questa settimana, a Rudiano vi sono 2 nuovi casi di pazienti positivi al Covid-19.
Dall’inizio della pandemia ad oggi, sono 55 i casi di concittadini colpiti dal virus, mentre resta fermo a 4 il numero dei decessi.

Nessun Comune può dirsi immune dalla seconda ondata di Covid-19, molto è rimesso alla condotta di ognuno di noi e alla buona sorte. Per ora l’andamento del contagio, rispetto ad altre realtà a noi vicine, è stabile ma non tanto da farci abbassare la guardia, perché lo scenario della Regione Lombardia riflette un trend sempre più in aumento.

Temo che nelle prossime settimane potrebbero essere adottate nuove strategie e restrizioni da parte del Governo e della nostra Regione, con provvedimenti e misure più restrittive rispetto a quelle attuali, sperando siano tali da garantire l’equilibrio tra la tutela della salute di tutti noi e la salvaguardia di altri diritti come quello al lavoro e alle attività economiche, anch’essi essenziali per la vita quotidiana.

Più sapremo essere rigorosi nel rispetto delle regole igienico sanitarie e di buonsenso, più si potrà contenere il rischio di contagio, si potrà uscire prima dalla pandemia, ma soprattutto uscirne al meglio.

Chiedo a tutti, il massimo sforzo nell’evitare assembramenti, nel portare sempre la mascherina coprendo naso e bocca, isolandovi in caso di sintomi compatibili con il Covid-19, monitorando il proprio stato di salute e contattando il medico di base.

Non dobbiamo pensare che se siamo circondati da persone che frequentiamo regolarmente (parenti, amici, colleghi) e che sono apparentemente sane allora possiamo evitare di mettere la mascherina e che basti il distanziamento, perché non è così. I casi di soggetti potenzialmente positivi e asintomatici sono sicuramente numerosi e sfuggono ad ogni tracciamento da parte delle autorità sanitarie.

Cerchiamo tutti insieme di fare un ordine delle priorità vere della vita, pensando oltre che a noi stessi, anche agli altri che ci circondano.

Il Sindaco
Alfredo Bonetti

Ultimo aggiornamento

Domenica 25 Ottobre 2020