Aggiornamento del 04.05.2020 ore 19:55

Cari Rudianesi,

la situazione nel nostro Comune é rimasta invariata: il numero dei decessi per Covid-19 è fermo a 4, mentre quello dei casi positivi é fermo a 31.

In questa giornata che ha segnato l’inizio della Fase2 non sono state registrate particolari criticità.

Sono molto orgoglioso della condotta tenuta da moltissimi concittadini che, nonostante questo nuovo “inizio”, sono stati prudenti e rispettosi delle regole previste dal nuovo DPCM. Vi chiedo di attenervi alle disposizioni dettate dal Governo e di continuare in questa direzione, riappropriandovi della libertà che il virus ha rubato, ma gradualmente e nel rispetto delle regole di comportamento.

Abbiamo constatato un numero non trascurabile di persone che si stavano recando al fiume, ma non si sono verificati assembramenti, né situazioni critiche.

Vorrei fare un invito alle famiglie con figli che, com’è comprensibile, non vedono l’ora di potersi ricongiungere coi nonni, di adottare tutte le precauzioni del caso, di indossare guanti e mascherine, di evitare baci e abbracci.
La salute dei nonni é un bene prezioso da preservare ed é, purtroppo, quello più minacciato dal virus. In Lombardia abbiamo perso molti anziani che erano la nostra storia e le nostre radici: garantiamo loro un futuro e la sicurezza di una lunga vita!

A proposito di anziani, vorrei ringraziare Don Endrio per il momento di preghiera che celebra nel cortile della RSA, per far sentire la vicinanza agli ospiti con la preghiera, preservandone l’incolumità.

#iorestoacasa
Il Sindaco
Alfredo Bonetti